2 Aprile 2017 escursione presso Orto Botanico Selva di Gallignano.


Cari Amici
domani 2 Aprile escursione Selva di Gallignano
Ritrovo alle ore 9:00 presso Orto Botanico Selva di Gallignano.
Contrada Selva Gallignano, 60100 Ancona. 

Di seguito alcuni numeri telefonici
di riferimento:
 
Maria Poli 3470811435
Loredana Di Giacomo 3393070198
Ivano 3356060327

Saluti
Accademia delle Erbe Spontanee

5° RADUNO OPERATORI DI LUCE


                       
Nonostante questo luogo non abbia subito gravi danni a causa del terremoto, ne ha comunque subito l'effetto. Contribuiamo con la nostra presenza a rilanciare il territorio

19 Marzo 2017 "Costellazioni familiari e tecniche di consapevolezza corporea"

"Costellazioni familiari e 
tecniche di consapevolezza corporea"


Domenica 19 marzo ore 10.00-18.00 

presso 
Studio Pandora
Via Appia Nuova 71, Roma

Info e prenotazioni:


Nuovo Operatore 2017

Nunzia Bonsanto
bonsantonunzia@gmail.com
Cell. 340 3911438

Naturopata Iridologa Heilpraktiker, si è diplomata nel 2001 presso l'Accademia Nazionale di Scienze Igienistiche Naturali di Trento “Galileo Galilei”. Esperta conoscitrice dei rimedi vegetali e di alimentazione naturale. Tiene seminari divulgativi sull'autogestione della Salute. Docente di Erboristeria e Medicina Naturale presso la UTE di Paderno Dugnano. L'obbiettivo della consulenza naturopatica di Nunzia Bonsanto, che si basa sull'iridologia, cioè sull'osservazione dell'iride per individuare le caratteristiche psico fisiche, e sul test delle intolleranze; è quello di attivare e rafforzare la propria capacità di autoguarigione, attraverso il cibo sano, le giuste combinazioni alimentari, e gli elementi naturali come fitoderivati e fiori di Bach, cataplasmi e pratiche igienistiche. L'intero è più della somma delle singole parti Così come la visione olistica tiene in considerazione l'insieme delle singole parti dell'uomo, perchè l'intero è più della somma delle singole parti, anche nell'alimentazione e nella fitoterapia questa affermazione ha la sua ragione di essere. Nell'essere vivente, nello specifico “essere vivente vegetale” integrale scopriamo una quantità maggiore di forze energetiche che nell'alimento raffinato/disintegrato non troviamo. Tenere in considerazione solo alcune parti di un essere vivente, porta ad una predominanza di un determinato aspetto/nutriente che a lungo andare porta ad una visione unilaterale nonché ad un determinato squilibrio. In particolare mi riferisco ai prodotti industriali raffinati arrichiti di sostanze aggiuntive, che portano arricchimento solo a chi li produce e che ben poco hanno a che fare con la prevenzione e il mantenimento della salute. L'insieme dei nutrienti e/o dei principi attivi invece porta a mitigare effetti troppo drastici di una determinata sostanza sia essa alimentare, fitoterapica nonché caratteriale, apportando inoltre una maggiore ricchezza di elementi. Troppo a lungo la scienza del progresso ha teso verso la separazione e la visione/esaltazione unilaterale e proprio oggi viviamo sulla nostra pelle i disagi e le mancanze in termini di malattie del progresso e squilibrio ambientale. Ma è possibile cambiare le cose? In che modo? Occorre cambiare il rapporto col cibo, sceglierlo con cura, cucinarlo con amore e condividerlo con gioia, al fine di sperimentare con gusto la Vita! Il mondo vegetale ci offre una ricchezza infinita di gusto e piacere, bontà e bellezza ed impossibile per me non nominare i cereali, che ci affascinano tramite il pane, le paste, le torte ma anche i chicchi, preziosi contenitori di segreti e virtù. I cereali contengono glucidi, proteine, grassi e sali minerali, che presi nella loro integrità danno all'organismo forze formative estratte dall'ambiente terrestre e cosmico racchiudendo in se gli elementi dell'universo. Nutrire e nutrirsi di cereali biologici e biodinamici integrali vuol dire più forza vitale nello spirito e nel corpo.

24 Febbraio 2017 DIDJERIDOO




DIDJERIDOO

introduzione alla costruzione e accenni alle origini

Cari amici, siete tutti invitati venerdì 24 Febbraio alle ore 17:30 presso la Libreria Esoterica Cavour all’incontro con Patrizio Magrini:
Introduzione alla costruzione del didjeridoo e accenni alle sue origini.
 INCONTRO AD OFFERTA LIBERA
Lo strumento originario del nord  Australia, considerato il più antico di cui l’uomo abbia memoria e sacro agli aborigeni. Il Didjeridoo produce un suono profondo e ipnotico, usato sia nei riti sacri che nella vita di tutti i giorni, viene anche utilizzato a scopo terapeutico. E’ dimostrato che il massaggio sonoro aiuta il rilassamento di mente e corpo, condizione necessaria a qualsiasi tipo di guarigione.
Esperienza vibrazionale con campane, tamburo armonico e didjeridoo accordati con frequenza 432hz.
Spiegazione sui benefici dell’accordatura aurea.
Per informazioni e prenotazioni: news@cavouresoterica.it 075-5729198